LIBERA LA TUA VOGLIA DI FITNESS

Blog

Top five dei rimedi, disastrosi, post abbuffate natalizie!

Dopo le feste l’appuntamento con la bilancia è immancabile ed è sempre una corsa ai ripari: spesso quelli più assurdi!

Nel mio lavoro di Personal Trainer questo è uno dei periodi “peggiori”. Non importa se gli anni passano, le frasi must che giungono alle mie orecchie sono sempre le stesse. Da: “sono ingrassata 2kg!” a: ” devo digiunare due giorni per smaltire il cenone!” passando per: “per un mese faccio solo cardio per bruciare tutti i grassi!” fino al famosissimo: ” taglio tutti i carboidrati così mi sgonfio subito!” ecco per voi tutta la compilation di disastrose decisioni post abbuffate che oltre che inutili per rimettersi in forma nascondono pericoli per la salute.

Iniziamo con lo sfatare del mito di abbuffata = aumento di peso, o meglio di grasso, corporeo.

Senza scendere troppo nello specifico posso rassicurarvi sul fatto che e davvero scientificamente impossibile ingrassare, cioè accumulare grasso, in soli 3 giorni. Quindi se eravate normopeso alle 19.30 del 24 dicembre e notate un aumento di peso alle 22.30 del 26 dicembre il fatto non è assolutamente imputabile al grasso ma piuttosto all’acqua.

Mi spiego meglio: è noto che i cibi della tradizione italiana siano molto ricchi di sale e di condimento, cosa che in genere produce un maggior richiamo di acqua intra-celluare,  questo genera il famoso gonfiore del quale ci lamentiamo e che disegniamo come grasso. Anche l’alcool e i dolci, sopratutto se consumati in maniera più abbordante durante le feste, producono lo stesso effetto, quindi mettiamocelo bene in testa: ci vorrebbero settimane e settimane di abbuffate e sedentarietà prima che questi cibi possano davvero diventare puro grasso.

Ma veniamo alla TOP FIVE delle affermazioni dimagranti e inutili.

  1. Non mangio più carboidrati così mi sgonfio prima!  Ok, in passato credo di avervi già detto che i carboidrati sono ovunque e che volendo essere precisi a questa affermazione dovrebbe procedere l’eliminazione persino di frutta e verdura. Diminuire il consumo dei carboidrati semplici, intesi come farine bianche, è comunque una buona idea, sopratutto per mantenere un indice glicemico adeguato durante tutto l’arco della giornata ma è assolutamente auspicabile che certe variazioni nella vostra alimentazione non siano repentine ma calcolate attentamente da un professionista che si basi sulle vostre vere necessità caloriche.
  2. Bevo solo tisane depuranti! Sicuramente la tisana, se davvero a base di piante e non di origine industriale, non è mai una cattiva idea, ma avete mai pensato che aggiungere un litro d’acqua al normale consumo giornaliero possa avere lo stesso effetto? Non saranno d’accordo i vari fan del fitea ma io ci posso mettere la mano sul fuoco. Inoltre, bisogna davvero fare attenzione agli ingredienti delle tisane, alcuni fitoestratti possono essere mal tollerati da alcuni soggetti.
  3. Vado in palestra a fare cardio! Mi sembra ovvio no? Corro=sudo=brucio i grassi=dimagrisco! Noooo! Quante volte ve lo devo dire che non siamo dei panetti di burro??? Ok all’attività fisica ma sempre commisurata alle proprie necessita e senza tralasciare il lavoro con i pesi per garantire tonicità e salute. Inoltre, inutile se non dannoso aumentane repentinamente il carico di lavoro pensando di poter “recuperare” i giorni di festa.
  4. Via al digiuno! se è vero che non si può ingrassare in 3 giorni è anche vero che non è digiunando mezza giornata o un giorno intero che si dimagrisce. Anzi, levatevi dalla testa che il digiuno, se non controllato ( da un vero professionista ) aiuti il metabolismo a bruciare più velocemente  i grassi. Questa tra tutte è davvero l’opzione più sconsigliata!
  5. Corro a comprare l’integratore dimagrante del momento! A patto che esista davvero,  il mio consiglio resta sempre quello di “investire” in una visita dal nutrizionista piuttosto che in un blister di pillole o in cibo liquido.

Finita la top5 dei rimedi assurdi alle abbuffate Natalizie mi resta solamente da ricordarvi che il nostro peso corporeo è determinato dal nostro stile di vita. Prima di ricorrere a qualsiasi assurdo rimedio chiedetevi se forse non sia il caso di fare più attività fisica o di aumentare il consumo di frutta e verdura e di acqua, e se proprio sentite il bisogno di un aiuto, ricordate che esistono figure professionali indicate alle vostre necessità.

 

Share